Scritto dal dott. Andrea Cartosio

DECRETO RIAPERTURE APPROVATO IL 17 MAGGIO

Il nuovo decreto legge approvato dal Consiglio dei ministri il 17 maggio prevede una serie di riaperture in zona gialla, un allentamento del coprifuoco per poi eliminarlo completamente. Il provvedimento prevede alcune riaperture anticipate, come quelle dei centri commerciali nel weekend dal 22 maggio o delle palestre dal 24 maggio, o dei parchi a tema dal 15 giugno. La cena al ristorante anche al chiuso sarà consentita dal 1° giugno, così come il caffè al bancone del bar. I banchetti per i matrimoni e le feste ripartiranno il 15 giugno e gli invitati dovranno essere dotati di green pass. Ecco una serie di domande e risposte sulle novità in arrivo.

 

CENTRI COMMERCIALI

É prevista la riapertura dei centri commerciali nel fine settimana?

Il nuovo decreto prevede dal 22 maggio la riapertura di esercizi commerciali in mercati e centri commerciali, gallerie e parchi commerciali nelle giornate festive e prefestive. Dunque dal primo fine settimana dopo l’approvazione del decreto legge si potrà fare shopping nei centri commerciali anche nel weekend.

 

CENTRI CULTURALI

Quando riaprono i centri culturali, sociali e ricreativi?

La riapertura delle attività di centri culturali, centri sociali e centri ricreativi è prevista dal 1° luglio.

 

COPRIFUOCO

Come viene modificato l’orario del coprifuoco?

Nelle zone bianche dal 1° giugno non vige il coprifuoco. Nelle zone gialle dal 19 maggio - in concomitanza con l’entrata in vigore del decreto legge approvato dal Cdm il 17 maggio - il coprifuoco sarà ridotto di un’ora e passerà dalle 22 alle 23. A partire dal 7 giugno passerà alle 24. É prevista l’abolizione del coprifuoco dal 21 giugno. Resta inteso che il coprifuoco non vige o per gli spostamenti legati a lavoro, necessità e salute.

 

DISCOTECHE

Possono riaprire le discoteche?

Il decreto stabilisce che restano sospese le attività in sale da ballo, discoteche e simili, all'aperto o al chiuso.

 

FESTE

Quando potranno ricominciare le feste?

Il decreto prevede la ripartenza delle feste, comprese quelle che si svolgono dopo cerimonie civili e religiose, dal 15 giugno, anche al chiuso. Agli ospiti sarà richiesto il pass.

 

FORMAZIONE

Quando è previsto il ritorno in presenza dei corsi di formazione?

I corsi di formazione pubblici e privati potranno riprendere le lezioni in presenza dal 1° luglio.

 

SALE  GIOCHI

Quando riapriranno le attività delle sale giochi?

Il nuovo decreto legge prevede che le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò riaprano dal 1° luglio.

 

MATRIMONI

Da quale data sono ammessi i banchetti dopo i matrimoni o le comunioni?

Il decreto prevede la ripartenza delle feste, comprese quelle che si svolgono dopo cerimonie civili e religiose (come matrimoni e comunioni) dal 15 giugno, anche al chiuso. Agli ospiti sarà richiesto il pass.

 

MONTAGNA

Quando riapriranno gli impianti di risalita in montagna?

Gli impianti di risalita in montagna riapriranno dal 22 maggio e dovranno rispettare specifiche linee guida.

 

PALESTRE E PISCINE

Quando riaprono le palestre?

Il decreto legge ha previsto l’anticipazione della riapertura delle palestre al 24 maggio. Dal 15 maggio hanno già riaperto le piscine all’aperto, mentre dal 1° luglio riaprono anche le piscine al chiuso, i centri benessere e i centri termali, nel rispetto dei protocolli anti Covid.

 

PARCHI TEMATICI E DI DIVERTIMENTO

Quando riapriranno i parchi di divertimento?

Le attività di parchi tematici e di divertimento è stata anticipata dal nuovo decreto legge dal 1° luglio al 15 giugno.

 

RISTORAZIONE

Quali sono i nuovi orari di bar e ristoranti?

Il decreto prevede la riapertura dei ristoranti al chiuso anche la sera dal 1° giugno. Dal 1° giugno sarà consentito anche al chiuso il consumo di cibi e bevande all’interno dei locali anche oltre le 18, fino alla chiusura prevista dalle norme sul coprifuoco.

 

SPORT: EVENTI E COMPETIZIONI SPORTIVE

Il pubblico può partecipare a eventi sportivi? Con quali restrizioni?

La presenza di pubblico è autorizzata per tutti gli eventi e competizioni sportive dal 1° giugno all’aperto e dal 1° luglio al chiuso nei limiti già fissati: capienza non superiore al 25% di quella massima e numero di spettatori non superiore a mille persone all’aperto e 500 al chiuso.

 

ZONE BIANCHE

Quali regole saranno adottate nelle zone bianche?

Dal 1° giugno in Italia alcune regioni torneranno ad essere bianche, dunque con regole meno stringenti. Varranno solo le regole di comportamento per evitare i contagi, dunque uso della mascherina e distanziamento. In queste regioni non vige il coprifuoco. Dal 1° giugno saranno bianche Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna, dal 7 giugno anche Abruzzo, Veneto e Liguria.

 

ZONE GIALLE

Nelle zone gialle c’è un allentamento del coprifuoco?

Dal 19 maggio - in concomitanza con l’entrata in vigore del decreto legge approvato dal cdm il 17 maggio - nelle zone gialle il coprifuoco passa dalle ore 22 alle ore 23. A partire dal 7 giugno passa alle 24. É previsto il completo superamento del coprifuoco anche nelle zone gialle dal 21 giugno.

Nelle zone gialle si potrà andare al ristorante al chiuso anche la sera?

La riapertura dei ristoranti al chiuso anche la sera è prevista dal 1° giugno. Per quello che riguarda la ristorazione in generale era già previsto che dal 1° giugno sarà consentito anche al chiuso il consumo al tavolo dalle ore 5 alle 18.

 

18-05-2021